Il Golfo dei Poeti Versione Italiana Version Française English version
Il mare della Golfo dei Poeti
DOVE MANGIARE

Ristoranti

DIVERTIMENTI

Enoteche

Pub e discoteche

COMPRAR CASA

Agenzie immobiliari

LE CHIESE DELLA SPEZIA
La chiesa di Santa Maria Assunta La chiesa di Santa Maria Assunta
La chiesa di Santa Maria Assunta, antica cattedrale della Spezia, è affacciata su piazza Beverini. Completamente ristrutturata, in particolare nel periodo del dopoguerra, la sua storia rimanda però al XV secolo, quando nel 1434 venne adibita a parrocchia e, tra la fine del XV e il XVI secolo, ampliata e abbellita notevolmente. A partire dal 1929, anno in cui venne nominata cattedrale, crebbe di importanza.
Nella chiesa sono oggi custoditi numerosi capolavori d’arte come la statua di San Giuseppe di Angiolo del Santo, il sarcofago di Baldassarre Biassa e “L'Assunta”, quadro di Domenico Fiasella. Della scomparsa chiesa di Sant'Antonio proviene invece il pregiato Crocifisso del XV secolo, collocato nell'omonima cappella.
La chiesa dei Santi Giovanni ed Agostino si trova dietro Piazza Sant’Agostino. Eretta nel XVI secolo con ruolo di oratorio Mortis et Orationis, ha il portone d'ingresso in bronzo e le statue in scaglia del XVIII secolo. A navata unica, in stile barocco, venne più volte restaurata tra il XVIII e il XIX secolo.
Infine la Cattedrale di Cristo Re, in Piazza Europa, nuova sede del vescovo dal 1929, data della fondazione della Diocesi della Spezia. Il progetto della chiesa venne elaborato da Brenno Del Giudice anche se, nel 1956, Adalberto Libera modificò il progetto, rivisto infine da Cesare Galeazzi. Dopo numerose riprese la cattedrale venne infine consacrata nel 1975.
L'imponente edificio è costruito secondo il modello della pianta circolare, con il sagrato dominato da un’immensa cupola retta da dodici colonne. Nelle sale interne si possono ammirare la tomba di Monsignor Costantini, primo vescovo della Diocesi, un'effige del Cristo Re del Maragliano e le spoglie di San Venerio, di San Terenzo e di Sant'Eutichiano, antichi vescovi di Luni.




Le pievi della Spezia
Il santuario della Madonna dell'Olmo

Torna indietro