• Il Golfo dei Poeti

    Golfo

    dei Poeti

    Lerici, Portovenere
    Tellaro, Fezzano, Cadimare..

  • Il Golfo dei Poeti

    Golfo

    dei Poeti

    Lerici, Portovenere
    Tellaro, Fezzano, Cadimare..

  • Il Golfo dei Poeti

    Golfo

    dei Poeti

    Lerici, Portovenere
    Tellaro, Fezzano, Cadimare..

IL MUSEO NAVALE



Il Museo Navale, istituito nel 1923, sorge alla Spezia; in origine venne collocato all’interno dell’Arsenale Militare fino ad essere trasferito nel 1958 in un edificio vicino. La storia del museo risale tuttavia al 1430, quando Amedeo VII di Savoia chiese di erigere un primo museo navale a Villafranca, nella regione di Provenza. Il museo venne infine trasferito a Cagliari, a Genova e, dal 1870, alla Spezia, anche se aperto al pubblico dal 1923.
Il Museo Navale è costituito da ampie sale organizzate secondo criteri cronologici; nell’edificio si può ammirare una rara collezione ricca di documenti cartacei e volumi tecnici e storici, oltre a 150 modelli navali e 6500 cimeli.
Al piano terra sono esposte alcune figure decorative poste sulla prora delle navi, chiamate polene, e vari modelli di imbarcazioni di epoche diverse, dalla greco etrusca, all’egiziana, dall’era romana a quella vichinga; interessanti sono anche i vascelli dei secoli XVIII, XIX e XX e soprattutto le caravelle di Colombo. Nelle sale ci sono anche stanze dedicate all’esposizione di armi, tra cui una mitragliera a canne rotanti.
Al piano superiore sono conservate reliquie della corazzata Doria Stella polare, impiegata dal Duca degli Abruzzi nel 1899-1900 per la spedizione polare artica, bandiere, bussole, cronometri e i dispositivi trasmittenti di Guglielmo Marconi del 1897.

Particolare dell’interno

Particolare dell’interno