• Il Golfo dei Poeti

    Golfo

    dei Poeti

    Lerici, Portovenere
    Tellaro, Fezzano, Cadimare..

  • Il Golfo dei Poeti

    Golfo

    dei Poeti

    Lerici, Portovenere
    Tellaro, Fezzano, Cadimare..

  • Il Golfo dei Poeti

    Golfo

    dei Poeti

    Lerici, Portovenere
    Tellaro, Fezzano, Cadimare..

LERICI

Lerici, situata nella punta est del Golfo della Spezia, nei pressi dell’estuario del fiume Magra, è una meravigliosa località marittima, molto apprezzata dal turismo.
Importante approdo greco e fenicio, fu in origine interessata da insediamenti etruschi e romani, sempre in guerra con i Liguri. La prima citazione scritta di Lerici è del VIII secolo, quando l’antica chiesa di Santa Marta venne rasa al suolo dai pirati saraceni. Nel 1152 il borgo venne dominato dai signori di Vezzano, dipendenti dai vescovi di Luni.
In origine la cittadina, importante zona portuale per l’approdo di viandanti e pellegrini, era infatti governata dai vescovi di Luni. In epoca medioevale fu dominio dei genovesi, poi dei pisani e, più tardi, di altre dinastie fino a tornare, verso la fine del XV secolo, nelle mani di Genova. Tra il XVII e il XVIII secolo Lerici si allargò oltre le mura, diventando poi nel corso dei secoli un prestigioso luogo di vacanza, frequentato perfino da noti poeti come Byron e Shelley.
Le tipiche dimore disposte una di fianco all’altra lungo le strette stradine, danno alla cittadina l’antico fascino medioevale che caratterizzava in passato il borgo. Nel centro del paese meritano una visita le piazze del Poggio e di San Giorgio, il quartiere ebraico del ghetto, costruito per volere dei Pisani nel XIII secolo e restaurato poi dai Genovesi, con all’interno il museo geo-paleontologico e l’antica cappella dedicata a Santa Anastasia, e il sontuoso castello, da cui parte la bellissima passeggiata sul lungomare Vassallo. Nel borgo hanno sede inoltre la chiesa parrocchiale di San Francesco d’Assisi e l’annesso l’oratorio di San Bernardino, il palazzo Doria, il vecchio ospedale medievale edificato in onore dei Santi Pietro e Paolo e la torre romana di San Rocco, adibita a campanile nel XVI secolo.

Lerici

Lerici